Seguici su Facebook
Parole più usate dagli Haters
Vedi tutte le parole più usate
Hate più rilanciati
Tag popolari
Note e credits
Per i dettagli riguardo i commentatori e l'anonimato visitate questa pagina.

Ogni hate scritto sul sito esprime l'opinione di un utente e non del sito. Se un hate ti riguarda, scrivici a segnalazioni@we-hate.it, e lo rimuoveremo appena possibile.

WeHate è un progetto di Netplace Lab.

Altri progetti:
Annulla
Scrivi il tuo hate
Annulla
Un hate sotto l'albero
Scrivi il tuo hate
Un hate sotto l'albero
#1109 · Rilancia
+41
-13
Io odio i terroni di merda. Sono ovunque, parlano sempre, non si capisce un cazzo. Sono lì quando trovo un lavoro a un night club per farmi vedere che "hanno le scarpe con le placche d'oro massiccio fatte da un artigiano cinese di firenze e le rivendono ai negri in ammerica", sono lì quando vado a comprare le trombe e l'omino delle sostanze stupefanti non arriva a dirmi di votare alle elezioni perchè hanno 50 anni e hanno visto il mondo e porcoddio e porcamadonna , e son lì a servirmi alle poste e capiscono una sega nulla cristiddio, e son lì, parassiti dell'italiano a sostituire le vocali tutte con le U, e qui, e là, e tutta una serie di cose. Si ubriacano e mi vogliono spaccare le bottiglie di champagne in testa, si ubriacano e non vogliono pagare il conto, si ubriacano e cercano d'entrare con "lo sconto sul biglietto", sperando di ubriacarsi cercano di entrare con un po' di algebra d'assalto "che essendo che sono nato nel millenovecientoottandanuove, commo puoi vvedere, cciertamente che io ci ho diciottoanni, che, non sai contare, che, scusami, eh", e sperando di fare il fenomeno arriva un altro napoletano che dice d'essere loro zio, e dice che possono entrare, ma a me m'importaunasega, terrone di merda, vai, vai a raccattare pomodori, che le banane poi te le facciamo avere via negri; e si ubriacano e si tirano i destri e i sinistri e i ganci della morte e vien fuori che prima o poi mi tagliano la testa e ci giocano a pallone, e si ubriacano e si iscrivono ai terroristi, anzi, all'esercito, ai carabinieri, e diventano maggiori, e si ubriacano e mi scassano la minchia, e cristi e madonne. A dimostrazione pratica del fatto che è colpa del loro esser terroni io non sono terrone, sono costantemente ubriaco e proprio per questo sono piacevolissimo. E se non si ubriacano è uguale. Parlano, e non si capisce una sega, non conoscono i nomi delle cose. Delle cose semplici intendo dire, non "soldatino pressofuso" o "acciaio anodizzato". cose come bicchiere, biglietto, bottiglia, grazie, prego, ciao. Non capiscono nemmeno l'italiano diocan. L'altro giorno finisce che mi metto a parlare con un bambino, che credeva che fossi un barbone, perchè mi ha sempre visto coi soliti vestiti addosso; ma non sono un barbone, anche se puzzo e ho la barba, è solo che ho quei vestiti e basta - fattostà che aveva sti tratti somatici che lo facevo croato, serbo, monteNegrino, so una sega. Gli chiedo se è italiano, e mi risponde "No, non sono italiano, sono di Napoli. Infatti so due lingue, l'italiano e il napoletano, che quando vado giù, a Napoli, se parlo italiano mica mi capiscono". E questo, come il semplice fatto di essere stronzi, perchè? Perchè sono dei terroni di merda. Anche il pakistano che mi fa i panini riesce a capire cose essenziali come "Uno Panino" "Salsa Picanti" "Portare Via". I terroni diocane no. E parlano, e parlano. Parlano diocane per ore, e ti scassano il cazzo con st'orgoglio dei terroni che è pure peggio dell'orgoglio negro che diocane almeno i negri son grossi e stronzi, i terroni stronzi e basta; che noi terroni sangue caldo, noi terroni tanto ammore, noi terroni tutta notte mmm-mmm tutto tutto dentro dentro, noi terroni - io voi terroni vi manderei a vivere sui laghi, che se davvero la merda galleggia voi camminate sull'acqua pure meglio di giesù -. E le gioie del salento, della taranta, della pizzica e del cazzo nel culo, dio aborto in fiamme, m'avete rotto il cazzo. Non è bello mettersi la nduia in culo, non è bello essere terrone, abbronzato e stronzo. Lo dice anche coso, dennis saltelloni: Clifford Worley: Yoùre Sicilian, huh? Coccotti: Yeah, Sicilian. Clifford Worley: Ya know, I read a lot. Especially about things... about history. I find that shit fascinating. Herès a fact I don't know whether you know or not. Sicilians were spawned by niggers. Coccotti: Come again? Clifford Worley: It's a fact. Yeah. You see, uh, Sicilians have, uh, black blood pumpin' through their hearts. Hey, no, if eh, if eh, if you don't believe me, uh, you can look it up. Hundreds and hundreds of years ago, uh, you see, uh, the Moors conquered Sicily. And the Moors are niggers. Coccotti: Yes... Clifford Worley: So you see, way back then, uh, Sicilians were like, uh, wops from Northern Italy. Ah, they all had blonde hair and blue eyes, but, uh, well, then the Moors moved in there, and uh, well, they changed the whole country. They did so much fuckin' with Sicilian women, huh? That they changed the whole bloodline forever. That's why blonde hair and blue eyes became black hair and dark skin. You know, it's absolutely amazing to me to think that to this day, hundreds of years later, that, uh, that Sicilians still carry that nigger gene. Now this... [Coccotti busts out laughing] Clifford Worley: No, I'm, no, I'm quoting... history. It's written. It's a fact, it's written. Coccotti: [Laughing] I love this guy. Clifford Worley: Your ancestors are niggers. Uh-huh. [Starts laughing, too] Clifford Worley: Hey. Yeah. And, and your great-great-great-great grandmother fucked a nigger, ho, ho, yeah, and she had a half-nigger kid... now, if that's a fact, tell me, am I lying? 'Cause you, yoùre part eggplant. [All laugh] Terroni, terroni di merda. Perchè si, i negri son brutti, ma a voi terroni il mescolarvi ha portato col vigore ibrido l'esser stronzi due volte.
12 Commenti
Per proteggere WeHate dai malintenzionati e dai robot, ci serve che ti logghi con Facebook. Ovviamente il tuo Hate rimane anonimo!
Login